Perché dicono di non mettere una batteria dell’auto su un pavimento di cemento?

Domanda: “Perché dicono di non mettere una batteria dell’auto su un pavimento di cemento?”

Kelly La Rue ha fornito una buona risposta a questo, citando Snopes, Car Talk e Todayifoundout, spiegando che le custodie in gomma dura di cui erano fatte le batterie, essendo un po ‘porose, potevano consentire infiltrazioni di elettrolita nel calcestruzzo creando un conduttore percorso che potrebbe far scaricare la batteria.

Vorrei aggiungere un po ‘di prospettiva. L’avvertenza di non mettere una batteria automobilistica su un pavimento di cemento è MOLTO ANZIANA di quanto si rendano conto le persone di Snopes, Car Talk o Todayifoundout. Sebbene inapplicabile ai casi di batterie in polipropilene di oggi, l’avvertimento era sensato. E, prima che il polipropilene o la gomma dura fossero usati per le custodie delle batterie, quelle custodie erano fatte di LEGNO e usavano un rivestimento di gomma chiamato un barattolo. Veramente.

Ho il catalogo n. 12, per il 1922-1923, dal Chicago Automobile Supply Warehouse. Le batterie per automobili negli anni 19 e 1920 erano ricostruibili. Ed erano costosi. Aggiustata per l’inflazione a 2017 dollari, una batteria per una Ford T ti costerebbe $ 274. Una batteria per un Mitchell Light Six ti costerebbe $ 848. Quindi, ricostruirli aveva un senso.

Si potrebbero acquistare piastre di piombo di ricambio, separatori di legno trattati, cinghie di piastre positive e negative (che si collegavano elettricamente e posizionavano un terminale su gruppi di piastre), connettori di celle, coperture, carboidrati di acido della batteria, stampi di terminali, “vasetti” di batteria e batteria di legno casi. Puoi anche acquistare vernice per batterie, stampi per terminali (che verseresti da piombo fuso) e piroscafi a batteria. Questi ultimi erano dispositivi usati per smontare le batterie per la ricostruzione.

I casi sono stati descritti come “fatti di legno di acero o betulla, 5/8” o 9/16 “con estremità da 1/2″. Gli angoli sono dotati di perni di centraggio; le parti inferiori sono linguette e scanalate con viti sui lati. ”

Queste custodie in legno sarebbero ovviamente porose e potrebbero diventare elettricamente conduttive se l’elettrolito fosse fuoriuscito attraverso o attorno al contenitore della batteria in gomma o attraverso il coperchio della batteria che era sigillato con catrame, o trapelato attraverso le prese d’aria, o se l’elettrolito o l’acqua distillata fossero versato sulla batteria.

Ma c’era un altro, e probabilmente molto più importante, motivo per cui i meccanici erano stati avvisati di non posizionare queste batterie di stoccaggio per automobili con involucro di legno direttamente su pavimenti di cemento: il cemento non isolato assorbe l’umidità dalla terra sotto il pavimento. È sempre un po ‘bagnato. E IL LEGNO SI SPOSTA mentre assorbe o perde umidità dall’ambiente circostante.

Si muove MOLTO! Se posizionato direttamente su un pavimento di cemento umido, il fondo del vano batteria in legno inizierebbe ad assorbire l’umidità. Inizierebbe quindi ad espandersi, ma l’espansione sarebbe differenziale e irregolare. Il lato inferiore della custodia a diretto contatto con il calcestruzzo si espanderebbe, in una dimensione perpendicolare alla venatura, più del lato interno della base. La base della batteria diventerebbe quindi convessa piuttosto che piatta, sollecitando e quindi rompendo la linguetta e la scanalatura con le estremità della batteria. L’espansione della base spingerebbe fuori dai lati del vano batteria, rompendo i giunti tra i lati e le estremità. Il contenitore della batteria si autodistruggerebbe, semplicemente a causa dell’assorbimento di umidità differenziale, PERCHÉ È STATO POSIZIONATO SU UN PAVIMENTO IN CALCESTRUZZO.

Considerando quanto costose fossero queste batterie al momento dell’utilizzo delle custodie in legno, quanto fosse noioso il processo di ricostruzione e quanti danni potessero essere causati all’auto dalla perdita di acido della batteria, è molto più probabile che si guastino le batterie in legno, piuttosto rispetto alle infiltrazioni di elettroliti e alle scariche elettriche accidentali, era la ragione principale per cui ai meccanici veniva ordinato di non posizionare la batteria di un’automobile direttamente su un pavimento di cemento.

Man mano che le custodie delle batterie cambiarono da legno a gomma dura e poi in polipropilene, la ragione per non posizionare tali batterie direttamente su pavimenti in cemento è diventata meno importante e alla fine è scomparsa del tutto. Ma il passaggio dal legno alla gomma e quindi al polipropilene non si è verificato istantaneamente. Le custodie per batterie in legno venivano vendute per un certo periodo lungo le custodie in gomma dura. E poiché queste batterie sono state progettate per essere ricostruibili e i garage hanno le attrezzature per farlo, le custodie in legno sono state utilizzate per molto tempo dopo che la custodia in gomma dura è diventata standard. Quindi, questa euristica, questa regola empirica che diceva: “Non mettere la batteria di un’auto su un pavimento di cemento”. è rimasto valido. È sempre più sicuro insegnare a un apprendista “Non farlo”. piuttosto che cercare di insegnargli “Non farlo … tranne in questi casi. E poi va bene, forse … se ne sei sicuro. ” Inoltre, una volta che tale euristica diventa comune all’interno di un commercio, si ripete anche dopo che la ragione originale è scomparsa. E, quando la regola empirica penetra nella popolazione generale, le persone che non hanno le conoscenze tecniche che consentirebbero loro di comprendere il ragionamento alla base della regola tendono a ripetere la regola e trasformarla in una vecchia storia di mogli.

Questo, interessante, è un esempio di ricercatori (in questo caso Snopes, Car Talk, Todayifoundout) che si fermano prematuramente alla prima spiegazione plausibile (una che si troverebbe nella loro vita o che hanno imparato dalla generazione precedente più vicina) piuttosto che perseguire la loro ricerca oltre quella per trovare l’origine o la ragione originale. È un errore di ricerca molto comune.

Lo hanno detto per anni ponendolo su cemento o sporco o qualsiasi superficie senza qualche altra barriera isolante tra loro il cemento estrae la corrente dalla batteria, è probabilmente più probabile il trasferimento a freddo dal cemento o dalla sporcizia o qualunque cosa attiri il corrente di batteria scarica. Le batterie in genere non apprezzano le condizioni di freddo, non sono mai stato in grado di ottenere una risposta diretta, e sono sicuro che qualcun altro possa darti una risposta più intellettuale ma metto sempre qualcosa tra la batteria e la superficie impostandolo di solito per proteggere la superficie (macchie, acido) ma per ogni evenienza proteggere la batteria. Vivo in una parte più calda della California, quindi non dobbiamo preoccuparci delle temperature super fredde. Ho messo le batterie su sporco di cemento e altre superfici per un paio di mesi e non ho ancora avuto problemi con loro.

Questa volta era una precauzione necessaria. Non lo è più.

Snopes :

Le batterie dell’auto erano un tempo racchiuse in gomma dura, una sostanza abbastanza porosa che l’acido della batteria poteva penetrare attraverso di essa e creare un percorso conduttivo attraverso il cemento umido, scaricando la batteria. I casi delle batterie di oggi, tuttavia, sono fatti di materiale più robusto che contiene molto meglio i loro contenuti rispetto a quelli di una volta. Inoltre, il tempo ha apportato miglioramenti tecnologici ai sigilli attorno ai pali e ai sistemi di sfiato.

In questi giorni, il problema della infiltrazione e della migrazione dell’elettrolito della batteria dell’auto è stato quasi completamente eliminato. Dice il produttore di batterie Yuasa, “Al giorno d’oggi, i contenitori sono realizzati in una plastica solida che non consente a nessuna corrente di fluire attraverso di essa, quindi le batterie non si scaricano, anche se si trovano in pochi pollici di acqua.”

È interessante notare che alcuni esperti (tra cui Click and Clack di Car Talk) ritengono che conservare le batterie per auto su pavimenti di cemento potrebbe in realtà essere un’idea migliore rispetto a tenerle su scaffali o altre superfici perché il freddo del pavimento lavora per rallentare l’autoscarica (perdita) Vota. Le batterie per auto rovinano i pavimenti in cemento?

Car Talk:

Trenta anni fa circa, la maggior parte degli involucri della batteria erano fatti di gomma dura. E a causa della porosità di quel materiale, l’acido della batteria a volte filtrava attraverso la gomma e creava un percorso conduttivo attraverso il cemento umido, scaricando la batteria. Realtà o finzione: va bene posare la batteria su un pavimento di garage in cemento.

Todayifoundout :

Per citare le batterie interstatali, “Il tipo di plastica (polipropilene) utilizzato nelle custodie delle batterie è un ottimo isolante elettrico. Inoltre, sono stati apportati enormi miglioramenti tecnologici alle guarnizioni attorno ai montanti della batteria e ai sistemi di sfiato, che hanno praticamente eliminato le infiltrazioni e la migrazione degli elettroliti. Quindi, è OK impostare o conservare la batteria sul cemento. ” Perché dicono di non mettere una batteria dell’auto su un pavimento di cemento?

OK, la semplice risposta è questa.

Le batterie al piombo acido sono PESANTI e oggigiorno, come in tutte le loro custodie, sono realizzate in plastica economica che può essere molto fragile a freddo. Eventuali piccoli ciottoli o sporgenze su QUALSIASI pavimento duro possono penetrare nella custodia con solo il peso della batteria causando perdite di acido, ecc.!

Quindi avere sempre qualcosa di pulito e morbido su cui posizionare le batterie. Ricorda che contengono ACIDO PERICOLOSO. Trattali con cura poiché le vibrazioni, il calore e la penetrazione sono i loro nemici.

Personalmente uso sempre plastica contorta da 3mm o 5mm, se non vuoi comprarla trovo Old Signs dalla spazzatura, (un sacco di cose che escono dopo le elezioni) tagliarli ordinatamente con le forbici o un coltello sano per adattarsi alla base della batteria e ti darà una protezione di 3 mm o 5 mm da eventuali sporgenze invisibili e consentirà alla batteria di sistemarsi piacevolmente sotto il suo stesso peso. Ottimo per ripiani, scatole batteria a pavimento e soprattutto nel telaio della batteria dell’auto.

Le risposte istografiche sono fantastiche. Vorrei anche aggiungere:

  • mettere una batteria sul pavimento è di per sé pericoloso. La batteria potrebbe essere inciampata, per esempio.
  • La batteria potrebbe essere posata su un ciottolo o una vite o un difetto del pavimento come una frattura o un blister, rompendo il suo sigillo.
  • Se la batteria ha e perde, inciderà il calcestruzzo! Usa almeno un buffer, come un giornale.
  • Quando un meccanico sciatto maneggia una batteria pesante, tende a sbattere la batteria sul pavimento, rompendone il sigillo.
  • è fuori dalla portata di chiunque, tranne un tecnico della batteria, riparare un sigillo. La maggior parte dei rivenditori di batterie scarica le batterie che perdono o le restituisce all’OEM.

Quindi l’adagio “nessuna batteria sul cemento” spinge un meccanico a fermarsi e pensare! Batterie, il calcestruzzo costa più soldi!

Conosci una voce che vuoi indagare? Richiesta relativa alla stampa? Solo e vuoi solo chattare? Seleziona una di queste opzioni per metterti in contatto con noi: a quanto pare, ha l’impressione che mettere una batteria dell’auto su un pavimento di cemento la scarica! Non solo, ma dopo che ciò si è verificato, la batteria non si caricava.

Riferimenti: Come ricondizionare le batterie – Metodi di ricondizionamento delle batterie – Moldite

Origini: gran parte di ciò che fa andare un’auto rimane un mistero arcano per la persona media. Le automobili sono grandi e complesse e, come scopre rapidamente qualsiasi proprietario di un’auto, il malfunzionamento anche della parte automobilistica più piccola e apparentemente poco importante può essere tutto ciò che serve per renderle inattive.

Bocconcini di saggezza sussurrata si rivelano quindi popolari tra i meno che automotivamente inclini, che cercano di mantenere i loro veicoli in funzione anche se non sono del tutto sicuri di come procedere.

Un po ‘di saggezza sussurrata impone che una batteria dell’auto non deve mai essere conservata su un pavimento di cemento o cemento. Le ragioni addotte per questo divieto variano a seconda di chi si sente l’ammonizione. Perdite acide dalla batteria rovinano il pavimento, dicono alcuni. O una batteria lasciata seduta su tale superficie non potrà mai più caricare correttamente. O quelle particolari superfici causano una perdita della carica della batteria.

tramandato da tre generazioni: proprio come una volta c’era qualcosa di segreto nel cucinare qualcosa di strano della nonna, così c’era anche un momento in cui conservare le batterie delle auto su pavimenti di cemento o cemento era una cosa orribile da fare. Tuttavia (e di nuovo proprio come la leggenda segreta della cucina), mentre un tempo c’erano buone ragioni per esercitarsi, quei giorni sono passati da tempo.

Le batterie dell’auto erano un tempo racchiuse in gomma dura, una sostanza abbastanza porosa che l’acido della batteria poteva penetrare attraverso di essa e creare un percorso conduttivo attraverso il cemento umido, scaricando la batteria. I casi delle batterie di oggi, tuttavia, sono fatti di materiali più robusti che contengono molto meglio il loro contenuto rispetto a quelli di una volta. Inoltre, il tempo ha apportato miglioramenti tecnologici ai sigilli attorno ai pali e ai sistemi di sfiato.

È interessante notare che alcuni esperti (tra cui Car Talks Click and Clack) ritengono che conservare le batterie dell’auto su pavimenti di cemento potrebbe in realtà essere un’idea migliore rispetto a tenerle su scaffali o altre superfici perché il freddo del pavimento lavora per rallentare l’autoscarica (perdita) Vota.

Aggiornato Una voce secondo cui Starbucks ha rifiutato prodotti gratuiti ai Marines in servizio in Iraq, affermando che la compagnia non ha supportato la guerra o che chiunque vi abbia preso parte, è allo stesso tempo vecchia e falsa.

Molte risposte divertenti.

Il vero motivo per non mettere le batterie sul calcestruzzo è che il calcestruzzo è generalmente più freddo dell’aria ed è termicamente conduttivo.

Ciò provoca un gradiente termico all’interno della batteria, che accelera l’autoscarica della batteria. Ciò accade perché la tensione della batteria dipende dalla temperatura. Le diverse parti della batteria con tensione diversa sono collegate elettricamente, quindi la corrente scorre, causando la scarica.

Se l’aria è più fredda del cemento, si verifica la stessa cosa.

La risposta è semplice chimica – il CONCRETO non la batteria ne soffrirà!

Una batteria per auto al piombo / acido contiene acido solforico (solforico). Il calcestruzzo è fatto di pietre, sabbia e carbonato di calcio idratato. Se la batteria perde un po ‘(e questo sarebbe molto più comune con le vecchie batterie non sigillate), probabilmente durante la carica, l’acido solforico reagirà con il carbonato di calcio, rilasciando anidride carbonica dal carbonato e distruggendo il cemento. Le pietre si staccano e il calcestruzzo “si dissolve”.

Modifica – solo per essere chiari, non sto suggerendo che l’acido coli attraverso batterie moderne (o anche recenti) – Sto affermando che il processo di mantenimento di batterie non sigillate (o non esenti da manutenzione) potrebbe provocare una fuoriuscita di acido, dai tappi, che devono essere rimossi durante la carica e il rabbocco, sul cemento.

Modifica 2 – solo per essere più chiari, il motivo per cui le batterie al piombo acido non devono essere posizionate sul calcestruzzo è a causa di probabili danni al calcestruzzo – non danni alla batteria !!

Prova a versare un po ‘di acido della batteria su una superficie di cemento e osserva le bolle di cemento e sfrigola!

l’unica ragione per cui non mi era stato insegnato era relativamente semplice. nessuna assurdità su infiltrazioni o umidità, ma un problema meccanico molto più semplice.

lascialo cadere sopra un pezzo di ghiaia o un dado da 10 mm, fai un buco nella custodia, acquista una nuova batteria … che non è esattamente economica.

ovviamente, non c’è nulla che ti impedisca di CONTROLLARE l’area che stai per posizionare …

non c’è nulla che ti impedisca di inciampare, far cadere la batteria e aprire comunque la custodia, indipendentemente da ciò che colpisce. altro che guardare cosa stai facendo.

oh, e l’acido solforico ha un effetto piuttosto cattivo sul calcestruzzo. le batterie sono inclini ad avere questo strato di acido icky su di loro, in parte a causa della carica, in parte a causa dell’agitazione meccanica. in entrambi i casi, un giorno finirai con toppe a forma di batteria consumate nel tuo cemento …

10 anni dopo, e ci sono ancora buone prove che c’era un elettricista che noleggiava una delle nostre baracche … quelle macchie incise non spariranno mai!

Oltre ad altre eccellenti risposte relative ai vecchi materiali del contenitore della batteria che consentono un percorso verso terra, un’altra considerazione che più si avvicina al suolo è qualcosa, più fredda diventerà in inverno in un garage o in una dependance. Le moderne batterie al piombo acido non si congelano a temperature superiori a -70 ° C se mantenute completamente cariche e anche se sono meno cariche, è meno probabile che si congelino e si gonfino se non mantenute basse sul pavimento dove è più fresca e a contatto con cemento freddo.

Non lo vedo menzionato da nessuna parte ed è ciò che i miei istruttori della Okmulgee Tech ci hanno insegnato intorno al 1970. Hanno menzionato in particolare la ricarica di una batteria, che la storia della moglie è che una batteria non si carica su un pavimento di cemento. Dissero che era falso e che ci sarebbe voluto solo più tempo per caricarsi perché il pavimento in cemento è generalmente freddo e quindi impedisce alla batteria di riscaldarsi. Le batterie sono sensibili alla temperatura, la velocità di carica e la capacità variano in base alla temperatura. Se la batteria impiega molto tempo a riscaldarsi o non si surriscalda molto, ci vorrà solo più tempo per caricarsi. Allo stesso modo una batteria lasciata su un pavimento freddo avrà una capacità inferiore rispetto a quando sarà a una temperatura più elevata.

Per me non era che avrebbe causato il consumo della batteria nel tempo, ma per proteggere il calcestruzzo da possibili perdite di acido. Ora come “sidebar” quando ero più giovane c’era un negozio di batterie in Hemet Ca. e il proprietario ha prodotto batterie per auto della durata di 15 anni. In effetti ha fatto un 6 volt per un Dodge 54 che avevo durato venti anni. Le ultime batterie che ho comprato da lui sono state Interstate perché ha detto che le leggi EPA non gli hanno permesso di renderle come una volta, TROPPO proibitive. Ha detto che qualsiasi produzione di batterie potrebbe rendere le batterie per auto che hanno una durata di 15 anni + facilmente allo stesso costo, ma scelgono di avere vendite ripetute più veloci. Sono progettati con una vita bassa solo per quel motivo secondo lui. Aveva 94 anni e stava ancora lavorando quando è morto (non per avvelenamento da piombo). Voleva vendere il suo negozio e andare in pensione, ma con la legge ADA avrebbe dovuto mettere in una sala di riposo per disabili che avrebbe occupato più della metà del suo spazio negozio, quindi era bloccato con esso. Lo volle al vicino Golf Cart Shop quando morì. Era un ragazzo eccezionale, mi manca il mio uomo di batteria locale!

È davvero molto semplice. Le batterie per auto, sia usate che nuove, funzionano MOLTO MEGLIO, nel vano motore di un’auto, piuttosto che sedersi fuori dall’auto su un pavimento di cemento.! Altrimenti, il cavo dal tuo terminale positivo dovrebbe essere lungo miglia per arrivare a destinazione e tornare di nuovo! RAGAZZO! Non so perché così tante persone non se ne rendono conto!

Un’estate stavo installando una nuova scatola dell’interruttore al posto di quella vecchia che alimentava la pompa della piscina. Vorrei saltare in acqua ogni dieci minuti per evitare il surriscaldamento.

Dopo venti minuti di non scioccarmi sono diventato compiaciuto. Sono saltato dentro per la terza volta, e senza asciugarmi le mani come al solito ho continuato a lavorare sui fili “caldi”.

Ho dimenticato di dire che li ho lasciati eccitati, quindi non ho dovuto fare il trekking di sola andata di 120 piedi più volte durante l’operazione.

Seduto su un enorme trampolino di lancio in cemento, asciutto, con le mani che reggevano strumenti rivestiti di gomma, stavo tagliando, spogliando, piegando e quant’altro. Per tutto il tempo sento piccole punture di api sulle dita. Sembrava più piccole punture di cactus.

Ho dato un’occhiata da vicino e la mia mano era ancora gocciolante, e ogni volta che cadeva una goccia, si posava su un filo vivo e la corrente entrava nelle mie dita, attraverso il mio corpo, fuori dai miei piedi bagnati, attraverso il blocco di cemento, e nella Terra, che è un terreno eccellente. In realtà, è fatto di terra. 🙂

Quindi … il calcestruzzo conduce l’elettricità.

Ma la plastica no, quindi va bene mettere una batteria sul cemento.

Questo NON è un problema con le batterie moderne – sicuro nei loro gusci di plastica rigida. In effetti, il calcestruzzo è generalmente una superficie eccellente su cui posizionare un banco di batterie. L’elettrolita in una batteria che si trova su un pavimento estremamente freddo con aria molto calda intorno potrebbe stratificarsi, causando danni da solfatazione; mentre il calcestruzzo fornisce una buona massa termica per compensare eventuali temperature temporaneamente estreme nel vano batteria.

Alcune buone risposte già, ma in realtà c’è del vero in questo nei climi freddi.

A temperature inferiori a -20 ° C probabilmente più vicine a -30 ° C o -40 ° C una batteria che si siede su un pavimento di cemento ha molte più probabilità di congelarsi rispetto a una batteria che si siede sul legno.

Oggi la preoccupazione principale è la tensione sul corpo: mettere la batteria tra altezza dell’anca e del gomito è la posizione di sollevamento più forte e più sicura. E non è necessario ricordare di piegare le ginocchia per sollevare entro tale intervallo.

Vedi Conosci i tuoi limiti di peso per la movimentazione manuale?

Credo che questo sia consigliato per conservare la batteria durante l’inverno, solo per mantenere la batteria lontana dal cemento relativamente freddo. Sedendolo su un paio di pezzi di legno, fa circolare un po ‘d’aria attorno alla batteria e mantiene la stessa temperatura ambiente dall’alto verso il basso del vano batteria.

Ho anche delle domande:

  1. Chi sono loro”?
  2. Hai mai sentito parlare di Google?

Ho inserito la tua domanda esatta in Google e ho ricevuto migliaia di hit. Ecco Snopes: i pavimenti in cemento rovinano le batterie dell’auto?

Perché dicono di non mettere una batteria dell’auto su un pavimento di cemento?

Perché l’acido della batteria – e la maggior parte delle batterie vecchie hanno una goccia di acido su di loro – farà un numero sul tuo pavimento di cemento!

Non farà male alla batteria ma al tuo pavimento non piacerà!