Come meditare quando sono costantemente stressato e penso a pensieri negativi

Questo è il momento perfetto per meditare! … anche se è dannatamente difficile e persino spaventoso!

Il mio insegnante una volta mi disse:

“I guerrieri provano paura e scelgono di non crollare. Lo lasciamo entrare attraverso la nostra trasparenza – trasformandolo attraverso i nostri corpi in coraggio e poi permettendoci di muoverci attraverso tutto ciò di cui abbiamo bisogno per passare ”.

Ciò significa che [come la maggior parte di noi] sei incatenato a particolari pensieri, sentimenti e narrativa interna. Devi averlo fatto per un po ‘di tempo affinché tutto ti sembri così distruttivo.

Lo hai fatto per così tanto tempo che queste catene sembrano follemente schiaccianti.

Conosco la sensazione!

Quello che devi fare è praticare una meditazione che lavora per rilasciare il tuo attaccamento a questi sentimenti, ecc. È un duro lavoro ed è per questo che il mio insegnante ha usato parole come “Guerriero” e “coraggio” perché ci vuole coraggio per affrontare tutto ciò che proviamo allegato a.

Se ti senti davvero stressato e negativo, è probabile che tu abbia la testa piena. Più ti affidi a questa sensazione, più paura stai generando e più senza speranza credi che la tua situazione sia!

Io ci sono stato!

Una cosa, prima di lasciare un link, si spera utile, è questo: la legge è che tutto è impermanente … il che significa tutto.

Ciò significa che anche le cose che sembrano dense e opprimenti non sono in realtà solide ma fluide … in realtà sono in uno stato di continuo cambiamento.

Devi esaminarlo da solo , in modo da poter abbattere gli stati schiaccianti e solidi del tuo stress e vedere che si stanno muovendo e cambiando – fenomeni di particelle.

In realtà, questi grandi blocchi enormi come i sentimenti sono in realtà costituiti da particelle in costante movimento. Osserva te stesso.

Posso condurti alla meditazione che potrebbe aiutarti a tornare nel tuo corpo?

Radicandoti nel tuo corpo puoi quindi iniziare a sentire meno paura e quindi iniziare a prendere il controllo e effettivamente osservare obiettivamente, semplicemente testimone di questo paesaggio in continua evoluzione. Il fatto è che i sentimenti, i pensieri, lo stress che stai vivendo non è il problema … il tuo attaccamento è. Rilascia l’attaccamento e stai bene … anche di fronte alle stesse emozioni ecc.! Più a lungo coltivi queste catene, più relax e testimonianza obiettiva devi applicare.

Questo è il percorso del guerriero spirituale … resta solo obiettivo e rilassa la parte bassa della schiena!

Puoi farlo!

Meditazione guidata per aiutarti a radicarti – Le porte sacre

Maria

Trova un insegnante di meditazione e chiedi loro una guida !!! È molto meglio che chiedere a Quora, perché può essere una relazione coerente con qualcuno con esperienza.

Detto questo, per quanto possa sembrare difficile, stai incontrando i pensieri che la meditazione può davvero aiutarti ad affrontare. Come li gestisci? Li permetti e basta.

Dipende dalla varietà di meditazione che stai facendo, ma se stai provando uno stile di consapevolezza / testimonianza / osservazione, come fanno molte persone quando usano la parola “meditazione”, non entrerai nella meditazione in per riparare, cancellare o forzare qualsiasi cosa. Quando sorgono i pensieri dolorosi, stressanti ed emotivi, permetti loro – e invece di combatterli o lasciarti prendere da loro, osservali. Perché ricorda, quei pensieri non sei TU – come potrebbero essere? Tu sei quello che li osserva, li coinvolge, li esprime, ma TU sei in realtà il testimone, non le emozioni e i pensieri stessi. Emozioni e pensieri andranno e verranno, e rimarrai un osservatore, che tu lo riconosca o meno.

Quindi l’idea è quella di imparare ad essere meno coinvolti, meno ingannati dalle emozioni e dai pensieri come qualcosa di essenziale o permanente. Ci sono alcuni fantastici video e file audio gratuiti su Internet.

Una delle mie basi originali per la mia pratica di meditazione erano i ritiri di Vipassana. Sono abbastanza intensi per un principiante, ma potrebbe valere la pena di provarlo, perché sono molto utili e strutturati e includono insegnanti utili per tutti gli studenti. hanno ritiri in tutto il mondo nei loro centri. Meditazione Vipassana

Un’altra opzione è esplorare questo sito Web: Insight Meditation

Queste sono entrambe pratiche basate sul buddismo, e ce ne sono altre che sono ancora meno affiliate a qualsiasi testo buddista e riguardano ancora la testimonianza / osservazione.

E, per la cronaca, so che può essere DAVVERO difficile. So di attraversare periodi della vita in cui l’emozione / pensiero che sto attraversando sembra davvero, molto dura, “reale” ed esauriente. A volte la mia pratica di meditazione cade sul ciglio della strada o non sembra aiutare tanto. A volte una pratica più orientata al movimento, che è anche olistica e meditativa, mi aiuta di più, come lo yoga, la danza o l’EFT.

Quindi, nella tua difficoltà, non sei solo. Anche tra meditatori molto esperti. In bocca al lupo!

Ci sono stati momenti nella mia vita in cui mi sono sentito perso e incapace di capire perché sono successe certe cose. Ci sono stati anche momenti in cui mi sono sentito così connesso e tutt’uno con il mondo che la gioia emana dal mio essere.

Attraverso gli alti e bassi della vita, il terreno neutrale della meditazione è sempre stato un buon posto per me. Nel corso degli anni ho imparato a cercare di connettermi maggiormente con lo spazio equilibrato che la meditazione ha da offrire piuttosto che viaggiare su e giù per gli estremi della felicità e della tristezza.

Stare fermi è qualcosa su cui ho dovuto lavorare. Come la maggior parte delle cose, la pratica rende perfetti e ci sono ancora giorni in cui può essere una sfida, ma va bene.

Ho scoperto con pratica dedicata che le seguenti due meditazioni sono state in grado di cambiare il mio mondo e, a loro volta, forse sono stata in grado di aiutarti.

Faccio variare i tempi così tanto meno quando ho poco tempo e di più quando ho spazio extra, ma la pratica quotidiana costante è stata un’ancora per me.

GUARDA LA MEDITAZIONE DEL RESPIRO-

Metodo

  • Rallenta il respiro fino a renderlo uniforme. Prova ad inalare per cinque, tieni premuto per cinque ed espira per cinque…. costruendo gradualmente il tempo.
  • L’obiettivo non è quello di sforzare ma espandere pazientemente i polmoni. Ricorda di inspirare ed espirare il naso. Se dimentichi, torna al respiro. Prova questo per quaranta giorni e vedi quanto ti cambia la vita. Se ti manca un giorno di meditazione, torna indietro e prova per altri 40 giorni. Un giorno allenerai la tua respirazione meditativa così bene che lo farai senza pensare.
  • Lo faccio seduto sui treni, quando mi sveglio la mattina quando aspetto in coda. Batte seduto o in piedi lì preoccupato per le cose!

Meditazione da fare quando inizi la giornata

RESPIRAZIONE ALTERNATIVA DI NOSTRIL

Prova questo per cambiare lo stato d’animo, rilasciare shock e karma passati.

La respirazione alternativa delle narici è una delle cose migliori che puoi fare per calmare la mente in quanto porta un senso di calma. È così intelligente che ti darà anche energia se ne avrai bisogno. La narice sinistra è calmante e quella destra è energizzante. Respiriamo naturalmente attraverso una narice poi l’altra durante il corso della giornata. Pranayama respirazione alternativa delle narici ci consente di bilanciare entrambi i lati del cervello.

Se hai tempo di non fare nulla, fai cinque minuti di questo per almeno 40 giorni e vedi che effetto sorprendente ha. Trovo che aiuti il ​​sonno, ma è anche ottimo per svegliarti e prepararti alla giornata.

Metodo

  • Siediti alto. Sulla mano sinistra unisci il pollice e il primo dito nel mento mudra (o gyan mudra come è anche noto) e appoggia la parte posteriore della mano sul ginocchio sinistro. (Questo crea un circuito pranico e si dice anche che unisca il tuo ego positivo con saggezza.)
  • Sulla mano destra piega il primo dito e l’indice in modo che tocchino la base del pollice nota come pollicis brevis.
  • Chiudi la narice destra con il pollice destro mentre inspiri attraverso la narice sinistra. Con l’anulare e il mignolo della stessa mano chiudi la narice sinistra in modo che entrambe le narici vengano chiuse.
  • Pausa, ora espira completamente da destra.
  • Quindi inspirare a destra, chiudere, mettere in pausa, quindi espirare da sinistra. Continua a farlo per 5-20 minuti.
  • Termina posizionando entrambe le mani sulla gamba e inalando attraverso entrambe le narici. Goditi quel momento.

Spero che queste idee siano d’aiuto.

Mi sono insegnato, dopo oltre 30 anni di pensieri negativi e preoccupanti. Inizia in piccolo, solo un minuto al giorno. Prima cosa al mattino, prima di lavarti i denti, prima che la mente sbuca fuori dal cancello e inizi a chiacchierare.

Siediti, imposta il conto alla rovescia sul telefono per 1 minuto e ascolta i suoni intorno a te. Identifica ciò che senti: un’auto, il ronzio del frigorifero, l’acqua che gocciola, il vento e così via.

Se è troppo tranquillo intorno a te, ascolta il tuo respiro. Respirate profondamente inspirate ed espirate, respirate più forte se è necessario e ascoltate semplicemente il respiro.

Inizia con 1 minuto al giorno per 2 settimane. Quando lo fai, quindi estenderlo a 1 minuto 2 volte al giorno.

Mantenere la barra bassa ti aiuta a iniziare.

Spero che questo ti aiuti. 🙂

Che bella domanda!

Inizia seduto comodamente, fai un respiro profondo. Dai la tua più profonda gratitudine a questo momento.

Ora inizia ad osservare con la consapevolezza che i tuoi pensieri e sentimenti non sono ciò che sei.

Conferma dicendo:

“Io non sono i miei sentimenti e non sono i miei pensieri”

Dopo alcune ripetizioni 10 – 20, percepirai una distanza dall’attività di sentimenti e pensieri.

Continua con:

“Non sono il corpo, non sono la mente”

Fallo con il respiro. Inspira, non sono il corpo. Espira, non sono la mente.

Dopo alcune ripetizioni 10 – 20 inizierai a provare un senso di disassociazione con tutte le sensazioni che vanno e vengono. Ad esempio pensieri, sentimenti, ecc.

Uno spazio di calma interiore inizia a emergere. Consenti a questo spazio vuoto di estendersi alla tua consapevolezza ed esperienza.

Confermare:

“Sono libero e sono qui”

“La mia mente è la mia serva e ama lavorare con gioia e fare soluzioni semplici!”

Goditi il ​​mio amico e sentiti libero di donare se beneficerai di questa risposta!

Paga Amindforyou utilizzando PayPal.Me

Unisciti alla mia pagina e dai il tuo supporto! 😀

Brian Møller Jacobsen

sei interessato, come funziona e perché?

scrivimi e ti darò volentieri una risposta 😉

tuo per

Salute mentale e soluzioni intuitive

Brian Jacobsen

Allenatore a

Una mente per te

La meditazione di rilassamento è forse la forma più semplice di meditazione. Vorrei suggerire di iniziare con un semplice trascinamento di onde cerebrali mentre ti rilassi. Avrai bisogno di cuffie per questi.

Ringiovanimento in 10 minuti con Alpha Brainwave Rejuvenation
https://www.youtube.com/results ? …

Beatitudine interiore e armonia: battiti isocorici
https://www.youtube.com/results ? …

Battiti binaurali di rilassamento di Twilight
https://www.youtube.com/results ? …

Ho visto un ottimo libro con molti suggerimenti per la gestione dello stress e per la meditazione, si chiama Abundant Energy for Your Desires.

Ho avuto la stessa sfida quando ho iniziato la meditazione. La chiave è ricordare che il progresso è progresso. È normale che la tua mente vaghi. Nel momento in cui ti rendi conto di aver iniziato a “pensare”, riporta la tua mente al presente. Potrebbero durare 10 secondi all’inizio prima che tu debba riportarti consapevolmente alla meditazione, ma dopo un po ‘troverai che gli spazi in mezzo diventeranno sempre più lunghi. La meditazione è molto gratificante. Non smettere di provare perché non paghi bene, continua a farlo!

Stressato e pensare il pensiero negativo è davvero la stessa cosa che lo stress è la pressione applicata e il punto è come gestiamo questo stress, la meditazione dovrebbe fare due cose per ridurre l’uso del cervello destro dove tutto il pensiero ansioso cosciente o subconscio è generato e aumentare il cervello sinistro usare dove viene generato il pensiero logico e positivo. Possiamo quindi elaborare meglio lo stress e non avere pensieri negativi / dannosi. Uso una meditazione mantra interna molto aggressiva che utilizza il cervello sinistro riducendo l’uso del cervello destro, ho persino un mantra per questo “Ora sto concentrando la mia coscienza sul mio cervello sinistro ”questo ha la precedenza su tutti gli altri pensieri e molto rapidamente ci mette in difficoltà, col tempo il cervello inizia a usare l’emisfero destro meno questo richiede un po ‘di conoscenza e pratica ma ora non potrei vivere senza di esso, maggiori informazioni: EGMI Metacognition for the Masses

Essere stressati è il momento migliore per meditare!

Siediti da qualche parte o cammina.

Scansiona il tuo corpo. C’è un’emozione lì dentro? Che cos’è?

Lo stress ha sempre un’emozione (o più di una). Trovala. Quindi parlaci. Chiedi alla tua emozione cosa ti piacerebbe dirti.

Quindi ascolta la risposta che ricevi. Anche se è molto lungo e sconclusionato (spesso le emozioni hanno molto da dire.)

Ripeti con tutte le altre emozioni che trovi.

Ecco i trucchi per questo …

Non condividere …

Cerca di essere paziente e fai dei piccoli passi. Questa meditazione di 5 minuti mi aiuta a farlo ogni mattina, spero che anche questo ti aiuti:

Ottieni la tua autorealizzazione attraverso Sahaja Yoga.

In bocca al lupo

Siediti e prova a meditare. Inizia con 5 minuti al giorno, ti sentirai meglio e aumenterai gradualmente il tempo. Si tratta di praticare.