Quale corso devo seguire se voglio far parte del team di designer di IKEA? È corretto prendere il design industriale?

Questo è molto corretto.

Il miglior corso da seguire all’università sarebbe il design industriale.

Il designer di mobili, in origine, era spesso un architetto e diversi teorici dell’architettura hanno descritto il mondo dei mobili e degli oggetti come “piccoli mondi architettonici”, cioè universi che sono contenuti all’interno di una struttura e non fatti per contenere persone.

In quanto tale, fino a quando la professione del designer e i suoi corsi correlati sono decollati come area specializzata, i designer erano principalmente architetti. Ora trovi entrambi. Ci sono architetti molto famosi che progettano anche mobili e altri oggetti, oltre a designer industriali professionisti che fanno proprio quest’ultimo.

Non dimenticare anche l’importanza dei materiali. La maggior parte dei materiali odierni sono ingegnerizzati dall’uomo: cioè sono stati scoperti e utilizzati in modo creativo da quei progettisti per speculare e ottenere un effetto.

Il famoso: “cosa succede se uso questo …”.

Alcuni dei più grandi progetti nella storia del mobile derivano da questa ricerca sui materiali: basta guardare al caso di cui sto parlando qui – la famosa sedia a sacco Sacco – Qual è la migliore sedia a sacco? – quei ragazzi si chiedevano solo come potevano usare quelle poltrone in polistirolo.

E pensarono di poterli semplicemente mettere in un sacco e sedersi su di loro come volevano o volevano. È stata un’idea rivoluzionaria, moreso perché ha ridefinito il modo di sedersi e ha inventato il concetto di rilassarsi in casa:

L’immagine in alto era una delle foto originali utilizzate nella promozione e pubblicità della sedia Sacco, negli anni ’70.

Quindi, assicurati di essere curioso anche di questo aspetto.

Se vuoi unirti ai ranghi di IKEA, fai attenzione: questa è una posizione altamente tecnica. La risorsa più importante di IKEA è il suo dipartimento di ricerca e sviluppo che si impegna costantemente per semplificare e migliorare i progetti per radere alcuni centesimi qui e alcuni centesimi lì. Potrebbero lavorare su un singolo giunto di un prodotto per mesi – perché quel giunto, quando finalmente in produzione, potrebbe far risparmiare all’azienda 1 centesimo per ogni prodotto realizzato. Ma se moltiplichi questa economia di scala per i milioni di pezzi che IKEA produce e vende, otterrai risultati piuttosto impressionanti.

Quindi, il tuo lavoro futuro – se entri nel gigante blu e giallo – probabilmente sarà molto orientato tecnicamente.

Assicurati di poter godere di questo aspetto e di sviluppare alcune solide abilità di modellazione tridimensionale!

Come nota per i miei lettori (grazie per la vostra attenzione!), Scrivo principalmente sul design, specialmente nell’arredamento, quindi se siete interessati a questo campo, date un’occhiata alle mie altre risposte e / o seguitemi.
E un voto è sempre il benvenuto!

Come richiesto..

Il design industriale è utile in quanto Ikea è un’industria enorme in sé. Ma onestamente, vorrei iniziare una buona scuola di design di mobili.

Ricorda che IKEA, per quanto grande, ha fatto la propria attività con mobili residenziali. Comprendilo e sei a metà strada. È quasi psicologico. Devi accertare cosa vogliono i clienti.

Puoi avere tutte le qualifiche al mondo, ma se progetti qualcosa che nessuno comprerà, non sarai valutato in nessuna azienda.

In bocca al lupo!

Belinda

Sì. Tuttavia, approfondendo il luogo in cui vivi, la qualità del dipartimento in una scuola di design può fare la differenza.