Quali sono i parametri richiesti per progettare il muro di sostegno?

In generale, qualsiasi muro che sostiene una significativa pressione laterale del suolo è un muro di contenimento in cemento stampato . Tuttavia, il termine viene solitamente utilizzato con riferimento a un muro di sostegno a sbalzo, che è un muro autoportante senza supporto laterale nella parte superiore. Per tale muro, la principale considerazione di progettazione è per le dimensioni effettive della differenza di livello del suolo che il muro serve a facilitare. La gamma delle sue dimensioni stabilisce alcune diverse categorie per la struttura di sostegno come segue:

cordoli

  • I cordoli sono le strutture di sostegno indipendenti più corte.

Brevi muri di sostegno

  • Solitamente vengono costruite pareti verticali alte fino a circa 3 m. Questi sono costituiti da una parete di cemento o muratura di spessore uniforme, rinforzo verticale della parete e rinforzo della base trasversale sono tutti progettati per il taglio laterale e il movimento di curvatura a sbalzo più i pesi verticali della parete, della base e dei riempimenti di terra.

Alti muri di sostegno

  • All’aumentare dell’altezza della parete diventa meno fattibile utilizzare la costruzione semplice.

considerazioni sul design

Nella progettazione di muri di sostegno autoportanti, è necessario esaminare i seguenti aspetti:

(a) la stabilità del suolo attorno al muro

(b) la stabilità del muro di sostegno stesso

(c) la resistenza strutturale del muro

(d) danni alle strutture adiacenti a causa della costruzione del muro

Il muro di sostegno è come un muro a sbalzo che trattiene il terreno o qualsiasi altro materiale su un lato di esso. Durante la progettazione del muro di contenimento dobbiamo contrastare questa pressione orizzontale dal suolo in modo che il muro non si guastasse nel ribaltamento o nello scorrimento. Quindi il principale parametro importante per progettare il muro di sostegno è quello di fornire uno spessore e un’altezza del muro sufficienti in modo tale che il momento dovuto alla pressione orizzontale del suolo sia controbilanciato dal momento dovuto al peso proprio del muro. Ora la prossima cosa è progettare la soletta di base o più precisamente la soletta e il tallone. Dobbiamo progettare queste parti tenendo conto della pressione al rialzo del suolo. È lo stesso concetto di quello del design della fondazione.

Dal punto di vista geotecnico, è necessario quanto segue: angolo di attrito del suolo, angolo di attrito della parete, unità e peso del terreno di riempimento.

Dal punto di vista dell’ingegneria strutturale, sono necessari i profili del momento flettente e della forza di taglio.